CORSO DI REGIA AVANZATO

Io amo il cinema. Io stesso ignoro ancora molte cose: se, per esempio, il mio lavoro corrisponderà così esattamente alla concezione alla quale mi attengo, al sistema di ipotesi di lavoro che ora prospetto. Tutt'attorno ci sono troppe tentazioni: la tentazione dei luoghi comuni, delle idee artistiche altrui. In generale, infatti, è così facile girare una scena in modo raffinato, ad effetto, per strappare gli applausi...

Ma basta svoltare in questa direzione e tu sei perduto.

Andrej Tarkovskij

PROGRAMMA

REGIA AVANZATO

Il Corso di Regia di II livello è stato studiato per formare un professionista completo della narrazione audiovisiva: il regista, colui che deve essere sia un curioso osservatore della realtà che possedere capacità artistiche, tecniche e organizzative che gli permettano di sovrintendere a tutte le fasi del progetto. 

Il corso sarà condotto dai registi Guido Lombardi e Marcello Sannino, autori di opere riconosciute a livello internazionale. I docenti metteranno a disposizione degli studenti in primis la loro lunga esperienza nel campo cinematografico e documentaristico, illustrando tutte le fasi di cui si compone il percorso che porta dall'idea all'opera finita:

  • la scrittura: idea, soggetto, sceneggiatura, che il regista scrive da solo o alla quale collabora;

  • la grammatica e la tecnica della narrazione cinematografica, conoscenze indispensabili per creare un proprio progetto registico originale;

  • la pre-produzione, durante la quale il regista elabora il progetto scritto: dal découpage della sceneggiatura alla creazione di storyboard, strumenti utili per la comunicazione con la troupe e gli attori;

  • le riprese sul set con la troupe e gli attori, con le loro dinamiche interne;

  • il montaggio e le altre fasi della post-produzione, dal suono alla musica applicata.

In questo modo verrà fornita allo studente una visione completa di tutto il processo di creazione di un'opera cinematografica.

Particolare cura verrà messa nell'insegnamento della preparazione del film:

dall'analisi della sceneggiatura allo sviluppo dell’idea visiva (luce, colore, utilizzo della macchina da presa e delle ottiche), dallo sviluppo della dinamica narrativa alle linee guida per la direzione degli attori. 

A tal fine il corso alternerà momenti di analisi e teoria ad esercitazioni pratiche di messa in scena, avvalendosi della collaborazione con gli studenti dei corsi di recitazione e montaggio. 

Durante il corso inoltre saranno analizzate scene e film di registi che hanno adottato metodi ed espresso visioni poetiche differenti, aprendo strade nuove nel Cinema internazionale. Sarà l'occasione per uno scambio di visioni sulla narrazione cinematografica e sulla libertà ed il modo unico e personale di usare i mezzi teorici pratici propri del Cinema.

In che modo un'intuizione visiva può diventare storia, in che modo un sentimento può essere il motore alla base di un film, in che modo un immaginario visivo può farsi opera. 

CORSO ANNUALE

32 LEZIONI
TOT. 144H + PRODUZIONE DEL PROGETTO FINALE

1 LEZIONE A SETTIMANA DI 4H

MASSIMO 10 ALLIEVI

2000 €
PAGAMENTO A RATE DISPONIBILE

TRATTI DISTINTIVI

PROFESSIONISTI DEL SETTORE

ESERCITAZIONI PRATICHE

ATTENZIONE PERSONALIZZATA

RILASCIO ATTESTATO

 

Scava la tua sensazione. Guarda che cosa c'è dentro. Non analizzarla con parole. Traducila in immagini sorelle, in suoni equivalenti. Più è netta, più si afferma il tuo stile (Stile: tutto quello che non è la tecnica).

Robert Bresson

DOCENTI

Guido Lombardi - Regia.jpg

Regia Avanzato

marcello sannino

Regia Avanzato